21/07/19 14:38
Arcidiocesi
Curia Arcivescovile
Organi Consultivi
Uffici Pastorali
I.D.S.C.
Altri Enti e Organismi
Vicarie
Parrocchie e Chiese
Orario Sante Messe
Sacerdoti e Diaconi
Comunità religiose
Associazioni laiche
IRC - Istituti scolastici
Stampa diocesana
Agenda pastorale
media
logo_ nuovo_ amico

logo 

Vai al servizio di News SIR

Cerca nel sito

Sacro Cuore di Soria
Via Donzelli, 50 - 61121 Pesaro
Telefono: 0721 23512 - Fax: 0721 268292 
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
sito: www.parrocchia-soria.eu

Titolo Sacro Cuore sacro_cuore
Vicaria S. Terenzio
Abitanti 7200
Erezione 1949
Festa del Titolare 3a Domenica di Giugno
Parroco Padre Mario Amadeo
Vicari Padre Domenico Marra
Padre Ennio Serrani
Diacono Alesandro Gravagna



E' sulla sinistra del Fiume Foglia. Nel 1926, il sacerdote don Antonio Morganti, di Ostra, Diocesi di Senigallia, acquistava, col consenso dell'Ordinario di Pesaro, nel rione di Soria, praticamente senza diretta assistenza religiosa, il terreno (mq. 5300) per costruirvi chiesa e fabbricato per sede in Pesaro dell' "Opera Nazionale dei Cooperatori del Sacro Cuore", da lui fondata. Il 13 novembre 1927, venne posta la prima pietra ed i lavori iniziarono nel gennaio dell'anno seguente su progetto dell'Architetto Ing. Aldrighetto di Castelbarco Albani il quale, come "voto" per la nascita del primogenito erede del casato, donò l'altare maggiore. Nel 1929, venne eretta la chiesa con fondazioni complete e con l'elevazione della sola navata centrale, nell'attesa di completamento, quando le possibilità economiche lo avessero consentito. Già il 9 giugno di quell'anno avvenne l'inaugurazione.
Nel 1935, venne costruito il pianterreno della Casa, che sarebbe dovuta diventare in Pesaro la sede dell'Opera, ma solo dopo la guerra si potè portare a termine l'edificio. Nel 1949, con bolla del Vescovo Mons. Bonaventura Porta datata 1° dicembre 1949,  venne eretta la parrocchia sotto il titolo del Sacro Cuore di Gesù, con sede negli edifici dell'Opera. Con la stessa bolla, venne nominato il primo parroco, don Antonio Bertuccioli. Nel 1952, i lavori di completamento della Casa Parrocchiale vennero ripresi e sostanzialmente condotti a buon uso ed utile. Il riconoscimento civile della parrocchia venne concesso con decreto del Presidente della Repubblica, in data 30 agosto 1952. Il territorio fu stralciato dalla parrocchia di Santa Maria delle Fabbrecce; ma i confini subirono una rettifica con decreto 19 febbraio 1979 del Vescovo Michetti, che assegnò a questa parrocchia anche la zona del S. Bartolo. Come "dote beneficiaria" venne imposta a favore di questa parrocchia una pensione annua sui redditi del Beneficio Parrocchiale di San Michele Arcangelo in Tavullia. Dopo che fu sciolta l'Opera dei "Cooperatori del Sacro Cuore", nel 1970, il complesso delle proprietà venne trasferito alla Diocesi di Pesaro. Il 29 settembre 1978, su invito di Mons. Gaetano Michetti, i Sacramentini accettarono l'incarico di reggere la parrocchia di Soria e l'8 dicembre dello stesso anno P. Mario Buffoni vi fu insediato come parroco.
Nel 2003 sono iniziati i lavori di ristrutturazione ed ampliamento della chiesa. Il 3 Aprile 2005, celebrando solennemente la Liturgia eucaristica della Domenica in Albis, S.E. Rev.ma Mons, Piero Coccia metropolita in Pesaro, ha presieduto il rito della benedizione della nuova Chiesa.
L'edificio sacro è stato ampliato e rinnovato, mantenendo della struttura originale la facciata a mattoni dell'ingresso principale.

Altre Chiese

Cappella Monastero Monache Serve di Maria

Chiesa già dei Cappuccini

Strada S. Bartolo (non officiata)

Chiesa del S. Bartolo
Festa 2 Maggio (non officiata)