Parrocchia San Cassiano in Granarola di Gradara – Pesaro

Via Granarola, 1 – 61012 Granarola di Gradara (PU)
Telefono: 0721 479049 – Fax: 0721 499606
E-mail: sancassianogranarola@gmail.com

Eretta: ab immemorabili
Festa del titolare: 13 Agosto
Persone n.: 200
Amministratore: Sac. Daniele Federici
Legale Rappresentante: Sac. Daniele Federici

orari messe

Festivo della vigiliaFestivoFeriale
9:00
Chiesa parrocchiale San Cassiano in Granarola di Gradara - Pesaro

parrocchia ab immemorabili

Il castello di Granarola è posto a circa metà strada tra Gradara e Casteldimezzo. In una bolla a favore dell’Arcivescovo di Ravenna, datata 998, si fa menzione dei castelli di “Ligabitii” (Gabicce Monte) e “Granariolum” (Granarola), quest’ultimo ricordato anche in documenti del 1181, 1190, 1283 e 1356, in cui si accenna alla sua dipendenza da Ravenna; in uno del 1195 si afferma che “avea la sua fratta” e in un altro si dice che “il castello di Granarola avea la sua fossa, che il circondava”. Nelle “Rationes Decimarum” del 1290 compare il nome del Rettore di S. Cassiano in Granarola, un certo don Bene, che assolve il suo debito versando 16 soldi e 9 denari. Nella visita apostolica del Vescovo Girolamo Ragazzoni del 1574 si afferma che la parrocchia possiede una rendita di 100 scudi, mentre il suo ospedale, retto dalla comunità, ha una rendita di 5 scudi. La chiesa rettorale e l’abitazione del parroco sono situate fuori del castello, appena a 25 passi dalla cinta muraria. L’edificio sacro attuale è di modeste dimensioni e risulta ristrutturato non poche volte. Benché la comunità parrocchiale sia piuttosto esigua, ha avuto sempre un suo Parroco; fino al 24.11.2019, giorno della sua morte, fu Mons. Raffaele Mazzoli il quale, dall’1.11.1971, nonostante avesse il compito di Direttore de “Il Nuovo Amico”, l’ha guidata con diligenza e assiduità. La chiesa, pur essendo di modeste dimensioni, si presenta efficiente e ordinata. Ora la sua cura è affidata provvisoriamente al Parroco di Colombarone don Daniele Federici.