Parrocchia San Martino Vescovo – Pesaro

Via Frescobaldi, 13 – 61122 Pesaro
Tel. e Fax: 0721 451292
E-mail: sanmartinopesaro@alice.it
Facebook: pagina della parrocchia

Eretta: 07.10.1962
Festa del titolare: 11 Novembre
Persone n.: 6030
Parroco: Sac. Lorenzo Volponi
Aiuto Pastorale: Don Antonio Bonizzi

orari messe

Festivo della vigiliaFestivoFeriale
8.00- 18.307.30 – 10:00 - 11.158.00 – 18.30
Chiesa parrocchiale San Martino Vescovo - Pesaro

La località Villa S. Martino fino ai primi anni ’60 mancava di una assistenza religiosa diretta, benché la località fosse già abbastanza numerosa. Il territorio era sotto la giurisdizione della Parrocchia di S. Pietro in Calibano. Il Vescovo S. E. Mons. Luigi Carlo Borromeo pensò di istituire in quella zona una parrocchia da intitolare proprio al Vescovo S. Martino di Tours e così fu eretta questa parrocchia con decreto vescovile del 7 ottobre 1962 da aver vigore in data 24 settembre 1962. Il territorio fu stralciato dalla parrocchia di San Pietro in Calibano e la dote beneficiaria venne costituita con i titoli di Stato. Chiesa e beneficio parrocchiale ebbero personalità giuridicamente distinte. Alla chiesa parrocchiale venne assegnato un proprio patrimonio, costituito da un appezzamento di terreno donato dall’INA-CASA e altro terreno donato dall’Istituto Case Popolari di Pesaro. Chiesa e casa parrocchiale sono state costruite con il contributo dello Stato, in base alla legge Aldisio del 1952, su terreno donato dal Conte Alberto di Castelbarco Albani. La parrocchia ottenne il riconoscimento civile con decreto del Presidente della Repubblica in data 11 maggio 1963; la chiesa fu benedetta il 10 settembre 1967 e consacrata il 31 ottobre 1982. Dal 07.10.1962 fu prima Vicario Economo e poi dal 14.05.1963 Parroco, Don Franco Tamburini che ne aveva preso solenne possesso il 22.09.1963. Questi, oltre a corredare l’edificio sacro di mobilio, quadri e immagini sacre, costituite in particolare delle tele dipinte da S. E. Mons. Bonaventura Porta, Vescovo di Pesaro dal 1917 al 1952 e pittore, poté dotare la parrocchia di tutte le strutture necessarie, dall’oratorio alla sala per teatro e cinema, alle aule per le riunioni e il catechismo e ad ambienti spaziosi per l’abitazione del parroco. Dal 30.09.2013 don Franco Tamburini ha lasciato il suo ministero parrocchiale protrattosi per più di 50 anni, per dedicarsi più agevolmente alla gestione del Ce.I.S. e di tutte le istituzioni di don Gianfranco Gaudiano. Fu chiamato a sostituirlo il giovane sacerdote don Matteo Merli che, dopo soli quattro anni, lasciò l’Amministrazione a Don Giuseppe Fabbrini. In data 01.09.2018 regge la Parrocchia Don Lorenzo Volponi.