Parrocchia San Matteo Apostolo in Roncaglia – Pesaro

Strada di Ciarciano 1/A – loc. Tre Ponti – 61122 Pesaro
Tel.: 371 197 2037
E-mail: parrocchiasanmatteo@libero.it
E-mail: jopaul@minister.com

Eretta: 1579
Festa del titolare: 21 Settembre
Persone n.: 800
Amministratore: P. Joah Paul Choorackal
Legale rappresentante: Sac. Lorenzo Volponi

orari messe

Festivo della vigiliaFestivoFeriale
16.3016.30
Chiesa parrocchiale San Matteo Apostolo in Roncaglia - Pesaro

La Parrocchia di S. Matteo Apostolo, inizialmente intitolata alla Beata Vergine Maria e a S. Matteo Apostolo, poi soltanto a S. Matteo Apostolo, è situata a circa tre miglia dalla città, nella cosiddetta “villa” di Roncaglia. La Parrocchia fu eretta nell’anno 1579 durante l’episcopato di Mons. Roberto Sassatelli (1576-1586), su ordine del Visitatore Apostolico Mons. Ragazzoni, Arcivescovo di Famagosta, con territorio stralciato dalla parrocchia di S. Cassiano di Pesaro (cfr. Frammenti, n.1 pp. 136-137: Decreti emessi il 18.05.1574 dal Visitatore Apostolico Ragazzoni, In ecclesia Sancti Cassiani in Civitate, riportati da Don Marco Di Giorgio, La visita apostolica…). Il Ragazzoni, avendo constatato che il territorio della parrocchia di S. Cassiano si estendeva molto anche fuori della città, volle esaudire le ansie dei fedeli che si trovavano oltre la cinta muraria e non vi potevano entrare di notte e, in occasione di assedi e di lotte, non potevano ricevere i sacramenti, mancando in quella campagna altre chiese. Quindi fu primieramente costruita la chiesa semplice del Boncio, che passò sotto la giurisdizione di Fiorenzuola di Focara, poi, per opera dei contadini del luogo, quella di Roncaglia, eretta a parrocchia nel 1579 con diritto rimasto al Priore di S. Cassiano di decimare. A conferma di tale istituzione si trova nella chiesa di Roncaglia questa lapide commemorativa: «Templum hoc Virgini Mariae et divo Matheo dicatum universitas Roncaliae pagi propriis sumptibus aedificavit A.D. 1579» (Questo tempio dedicato alla Beata Vergine Maria e a San Matteo fu edificato a proprie spese dalla popolazione del villaggio di Roncaglia).

Nel territorio parrocchiale, in località Tre Ponti, a cavallo tra i secoli XX e XXI, per venire incontro alla popolazione sempre più numerosa della zona, fu edificata la chiesa di S. Benedetto, sul terreno donato dal Signor Vincenzo Barbieri. L’opera fu eseguita su disegno dell’Interstudio di Pesaro con i fondi stanziati dalla CEI, dall’Arcidiocesi e dalla Parrocchia. Fu inaugurata e benedetta dall’Arcivescovo Angelo Bagnasco il 5 maggio 2002.

Il 30.06.2011 è stata istituita l’Unità Pastorale S. Lorenzo Martire in Case Bruciate, S. Matteo Apostolo in Roncaglia e S. Giovanni Battista in Babbucce. Il 24.09.2016 P. Joah Paul Choorackal, di origine indiana, Sacerdote della Società dell’Apostolato Cattolico, detta dei Padri Pallottini, fu nominato Amministratore Parrocchiale di tutta l’Unità Pastorale.